Corsi di oreficeria e gioielleria

Per rendere un gioiello unico bastano pochi gesti armoniosi e precisi.

Cosa offrono i corsi di gioielleria?

Gli studenti dei corsi di oreficeria hanno l’opportunità di sperimentare varie metodologie e tecniche tradizionali e contemporanee per la creazione di gioielli.

Dallo schizzo e dalla progettazione tecnica dell’oggetto da realizzare, gli allievi passano alla sua creazione nei laboratori, sotto la guida degli insegnanti e degli assistenti tecnici. Ognuno realizza il proprio gioiello, secondo i propri desideri, con le tecniche appropriate e con i materiali più funzionali a quell’oggetto.
Gli studenti lavorano con argento e pietre, e hanno a disposizione materiali di ogni tipo di cui la scuola ha un ampio magazzino. Tutti i materiali sono inclusi nella retta e i gioielli realizzati sono di proprietà degli studenti, che potranno ritirarli alla fine del corso, lasciandone uno a scuola, a fini esclusivamente promozionali.

I corsi possono avere durata annuale, biennale o triennale.

L’accesso al primo anno è aperto a tutti, mentre per l’accesso al secondo o al terzo anno studenti provenienti da altre scuole o autodidatti devono superare un test di ammissione e presentare il proprio book di lavori. Chi non può frequentare il corso triennale, ha la possibilità di accedere ai corsi annuali (primo, secondo o terzo del corso triennale) oppure al corso biennale (primo e secondo anno del corso triennale).

I corsi principali includono lezioni pratiche in laboratorio (16-20 settimanali) e alcune ore di lezioni teoriche, come ad esempio Storia del Gioiello, Disegno Tecnico, Gemmologia. I corsi possono essere integrati con altri (vedi Corsi Accademici).

Cosa si impara nei corsi tenuti da Maestri Orafi?

I nostri Mastri Orafi si occuperanno di effettuare operazioni di ripristino della lucentezza con:

  • diagnosi generale del difetto che attesti la panoramica;
  • bagno di ultrasuoni e acqua tiepida insaponata. Questo trattamento esclude, però, le creazioni di gioielleria con smeraldi, perle o pietre delicate;
  • ravvivamento della lucentezza attraverso operazioni mirate;
  • controlli tecnici e specifici.

Imparare a ridare splendore ai gioielli

Spesso l’uso costante e le diverse temperature contribuiscono a ridurre la brillantezza di un gioiello prezioso. Come fare per poter ritrovare la lucentezza originaria senza intaccarne la forma?
I corsi insegnano a fare:

  • lucidatura con spazzole, dopo averle immerse in specifiche paste abrasive;
  • bagno di ultrasuoni e acqua tiepida insaponata. Questo trattamento esclude, però, le creazioni di gioielleria con smeraldi, perle o pietre delicate;
  • rodiatura, è’ un intervento delicato che consiste nel ricoprire l’oro bianco con un sottile strato del metallo rodio per esaltarne la purezza e la brillantezza. Il trattamento prevede, prima della lucidatura, l’eliminazione del rodio originario per rendere la superificie più pura possibile; dopo la lucidatura, un bagno nel rodio “nuovo”; in ultimo, è necessario effettuare un controllo tecnico che appuri la conformità del lavoro estetico. Tuttavia, per prevenire eventuali danni allo strato superiore del gioiello, è sconsigliabile abusare del trattamento di lucidatura al fine di rendere la finitura più efficace possibile.
  • regolazione della misura, aprendo il materiale e prelevando/aggiungendo una parte di metallo -o maglia se si tratta di collane- per poi riassemblare i pezzi separati;
  • lucidatura;
  • pulizia con un bagno di ultrasuoni e acqua tiepida insaponata. Questo trattamento esclude, però, le creazioni di gioielleria con smeraldi, perle o pietre delicate;
  • rodiatura.

Approfonfimenti

http://daltonbqdr935814.amoblog.com/fascination-circa-rolex-nel-cinema-3157384

http://modamariacrgg.amoblog.com/un-imparziale-vista-orologi-4365582

http://patriziapesa.blogzet.com/pasinigioielli-com-specializzato-nella-vendita-di-orologi-3296436

Corsi di restauro dei gioielli

Se hai un gioiello danneggiato e vorresti rinvigorire il suo aspetto originario, il nostro servizio di restauro è il giusto rimedio.

saldatura, ossia l’unione di due parti del gioiello attraverso un tubicino con il quale il metallo raggiunge una temperatura molto alta e successivo bagno acido per eliminare i segni di ossidazione;

rimessa in forma del gioiello con un martelletto;

incastonatura delle pietre.

I gioielli, o beni preziosi, sono importanti anche dal punto di vista affettivo quindi, se possibile, si deve sempre cercare di intervenire per poter garantire il giusto valore. Se la natura del difetto, però, è più grave del previsto, l’unico rimedio tecnico possibile per poter regolare la misura o riparare il gioiello è il servizio di ricostruzione/abbinamento.La riproduzione della forma è diversa secondo la natura ed il metodo di fabbricazione del gioiello e si sviluppa in diverse fasi:

  • reperimento del disegno originale per rendersi conto di tutte le sfaccettature;
  • stampaggio del metallo;
  • saldatura dei diversi componenti;
  • incastonatura delle pietre;
  • eventuali incisioni.

Corsi di personalizzazione dei tuoi gioielli e studio delle tendenze 2017

Possedere un bel gioiello è un privilegio, ma arricchirlo di incisione attribuisce sicuramente un valore aggiunto che non tutti possono ricevere anche considerando le nuove tendenze gioielli per il 2017.

Personalizzare un anello, collier o bracciale è un servizio di qualità e precisione.

Se hai acquistato un gioiello ma non sei pienamente soddisfatto, è possibile adattare la creazione affinchè corrisponda esattamente a ciò che avevi sperato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *